Cipolla cruda (!!!) Come renderla piu’ appetibile, togliendole la potenza.

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)

CipolleLa cipolla l’ho sempre mangiata, sia cruda che cotta.
Cruda tagliata fine fine con il tonno e un po’ d’olio d’oliva per mitigare la potenza “cipollifera”.

Al tonno con la cipolla ci si puo’ aggiungere piselli e volendo anche fagioli o mais dolce, olio d’oliva, aceto, sale e pepe.

Si puo’ mettere un po’ di cipolla nell’insalata, sempre tagliandola finissima per renderla piu’ mangiabile, e anche perche’ se e’ fina dovrebbe essere piu’ facile da digerire.

Oppure ci sono le cipolle sotto aceto che sono buonissime con il pesce in scatola,
insomma fino ad oggi la cipolla cruda la conoscevo solo in quel modo.

Il trucchetto che mi hanno appena insegnato e’ di lasciarla in ammollo di aceto e sale tagliata in quattro pezzi; dopo qualche ora il miracolo sara’ avvenuto ed il suo sapore non avra’ piu’ quel mordente cattivo della cipolla cruda, bensi’ diventera’ una cipolla come quelle sott’aceto, provare per credere! Ne ho appena mangiata una da sola e consiglio comunque di stare attenti in quanto anche se perde completamente la sua malvagita’, sempre di una cipolla si tratta, quindi cercate di avere anche qualcos’altro nello stomaco!


Per piacere facci un favore: clicca il mi piace! Grazie a chi lo fa! CiaooHei tu, ciao! Ci fai un favore grandissimo? Se ti e' piaciuta la ricetta, potresti schiacciare il 'mi piace/Like' ? Ci aiuteresti un bel po'! Grazie, ciao ciaooo :)

I commenti sono chiusi