Croste di PARMIGIANO

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)

Vi segnalo un mio modo per non buttare via niente, neanche le croste del parmigiano.
Lo usa mia madre alla quale lo aveva insegnato la sua e ai tempi di mia nonna il parmigiano era un lusso per pochi.

Raschiare, lavare e asciugare la crosta e metterla nel minestrone, quando è calda si taglia a pezzetti e si serve con la minestra.

Altrimenti la si mette in forno, quando è ammorbidita la si taglia a pezzetti e la si mangia subito, come antipasto.

Sono scapolo e quando invito qualcuno faccio la mia bella figura con i pezzetti di crosta bollenti con il loro bello stuzzicadenti infilato.

Ho notato che anche chi arriccia il naso, poi ritorna a prenderne.
Vuoi sapere una cosa?
Ci sono amici che arrivano con le loro brave croste, così ce n’è di più per tutti.
Ciao SAVERIO

[aggiungo che al giorno d’oggi basta metterle nel micro-onde per un minuto]


Per piacere facci un favore: clicca il mi piace! Grazie a chi lo fa! CiaooHei tu, ciao! Ci fai un favore grandissimo? Se ti e' piaciuta la ricetta, potresti schiacciare il 'mi piace/Like' ? Ci aiuteresti un bel po'! Grazie, ciao ciaooo :)

I commenti sono chiusi